Giovanni Michelucci. Disegni dal 1965 ai primi anni Ottanta

Print Friendly

Presentazione del volume “Giovanni Michelucci. Disegni dal 1965 ai primi anni Ottanta”

1 marzo 2017 – ore 18.00

Sala delle Assemblee di Palazzo de’ Rossi

Via de’ Rossi, 26, Pistoia

 

La Fondazione Giovanni Michelucci in collaborazione con il Comune di Pistoia – Centro di Documentazione Giovanni Michelucci ed il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia presenta il volume “Giovanni Michelucci. Disegni dal 1965 ai primi anni Ottanta” a cura di Andrea Aleardi e Nadia Musumeci.

 

Il disegno aiuta a comprendere quei passaggi attraverso cui è stato possibile il trasferimento dal foglio alla materia. Allo stesso modo come lo spartito musicale indica il tessuto dell’opera meglio della sua esecuzione. C’è sempre un scarto tra ciò che si sarebbe voluto fare e ciò che si è potuto fare, un coefficiente di irrealizzabilità che il disegno documenta. (…) Cosa altro aggiunge il disegno nell’attività dell’architetto? Rappresenta sicuramente il diario più attendibile di una disponibilità alla ricerca, una preparazione continua alla realizzazione dell’opera. Questo senso di un’attesa laboriosa di qualcosa che può anche non concretizzarsi in un progetto rappresenta forse il punto di riferimento più suggestivo tra l’opera e l’uomo.

Giovanni Michelucci

(Alcuni aspetti della mia attuale ricerca, 1987)

 

Ai disegni di Michelucci la Fondazione ha dedicato negli ultimi anni un’attenzione particolare, riconoscendone la centralità per la comprensione delle sue opere e delle sue idee. È oggi disponibile nel sito della nostra istituzione l’archivio digitale sistematico dei 2167 disegni posseduti dalla Fondazione Michelucci e dal Comune di Pistoia, con le informazioni necessarie per gli studiosi e per il pubblico (inventario, opera di riferimento, descrizione, tecnica, supporto, dimensioni). Contemporaneamente al lavoro di digitalizzazione dei disegni, la Fondazione ha intrapreso una strada di divulgazione più tradizionale perché fosse possibile un apprezzamento ‘caldo’ e materiale delle sue opere, realizzando questo volume. I contributi che lo completano forniscono inoltre gli elementi informativi e critici necessari per una migliore comprensione del significato dei disegni nella vita e nelle opere di Michelucci.

 

Giancarlo Paba

Presidente Fondazione Michelucci

 

 


 

Programma della Presentazione

1 marzo 2017 – ore 18.00

Sala delle Assemblee di Palazzo de’ Rossi – Pistoia

Interventi istituzionali:

Luca Iozzelli, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

Samuele Bertinelli, Sindaco di Pistoia

Giancarlo Paba, Presidente della Fondazione Giovanni Michelucci

Presentazione del volume:

Roberto Agnoletti, architetto e consigliere di amministrazione della Fondazione Giovanni Michelucci

Saranno presenti l’editore Nilo Benedetti di Settegiorni, il gruppo di lavoro che ha curato l’edizione, studiosi e membri del Comitato scientifico della Fondazione Michelucci.


SCHEDA VOLUME

Giovanni Michelucci. Disegni dal 1965 ai primi anni Ottanta

Progetto della Fondazione Michelucci 
a cura di Andrea Aleardi e Nadia Musumeci

Saggi critici di: Marco Dezzi Bardeschi, Nadia Musumeci

Edizione: Settegiorni editore, Pistoia

Pagine: 304 pagine

Formato: cm. 24X26

ISBN: 978-88-97848-63-9

CONDIVIDI