Il villaggio Rom a Coltano – Pisa

Consegnate le 17 abitazioni alle famiglie assegnatarie Un’area residenziale – che sostituisce il fatiscente ‘campo nomadi’ – voluta dal Comune di Pisa e sostenuta dalla Regione Toscana, per superare l’abitare inferiore e marginalizzante di una popolazione svantaggiata, stigmatizzata e ad economia debole.

CONDIVIDI

Villa Gabri

La progettazione condivisa di un’area residenziale per famiglie Sinti a Bolzano Un esperienza di housing sociale, partendo da una progettazione condivisa realizzata con un nucleo di famiglie Sinti bolzanine, cercando di rispettare all’interno di tutti i vincoli spaziali e normativi le sedimentate abitudini culturali e abitative dei suoi futuri abitanti.

CONDIVIDI

Atlante dell’alloggio sociale

Un monitoraggio critico delle strutture per l’alloggio sociale e l’accoglienza in Toscana Il progetto ‘Rete toscana per l’alloggio sociale e l’accoglienza’ ha voluto verificare sul piano regionale le azioni di amministrazioni locali e di associazioni rivolte ai segmenti più deboli della domanda abitativa.

CONDIVIDI

La città accogliente – Die gastliche Stad

Superamento dei campi nomadi e precarietà abitativa tra le popolazioni di Rom e Sinti a Bolzano La pubblicazione nasce all’interno di un progetto di ricerca, in cui è stata impegnata la Fondazione Michelucci, in merito all’individuazione di proposte per il superamento dei campi nomadi e delle situazioni di precarietà abitativa tra le popolazioni di Rom […]

CONDIVIDI

Immigrazione. Convivenza urbana. Conflitti locali.

L’inasprimento della contesa territoriale e l’individuazione di strategie positive. Il volume raccoglie contributi e ricerche intorno al crescente inasprimento della contesa territoriale da parte di gruppi di cittadini, per i quali il degrado e l’insicurezza sono legate alla presenza di immigrati, portando la riflessione verso l’individuazione di strategie positive.

CONDIVIDI

Una casa per i rom

La realizzazione di un area residenziale attrezzata per famiglie Rom Il Comune di Firenze realizza nel 1998, la prima ‘area attrezzata per la residenza’ di famiglie Rom, cercando, non senza difficoltà, di aprire un nuovo capitolo nella storia dell’accoglienza e della convivenza con i Rom.

CONDIVIDI

Zingari in Toscana

La Toscana e le popolazioni Rom e Sinte; analisi e proposte Attraverso l’esame degli insediamenti degli zingari in Toscana, delle localizzazioni e delle caratteristiche delle diverse sistemazioni nei campi, la pubblicazione vuole evidenziare quella urbanistica del rifiuto che disegna piani nei quali non vi è traccia di spazi per l’accoglienza.

CONDIVIDI