Quarto Paesaggio. La Città che viene

Print Friendly, PDF & Email

La Fondazione Giovanni Michelucci presenta Quarto Paesaggio. La Città che viene, il volume che inaugura la collana Arti performative e città nata dalla collaborazione con Sabrina Tosi Cambini e Virgilio Sieni.

Quarto Paesaggio. La Città che viene è il volume di Sabrina Tosi Cambini e Virgilio Sieni che presenta l’origine e la tensione all’interesse verso la ricerca e la trasformazione degli spazi dell’abitare attraverso le pratiche delle arti performative.

Quarto Paesaggio è un modo corporeo di agire sul paesaggio, praticando in modo originale il pensiero dell’autore francese Gilles Clément. Di quest’ultimo si raccolgono molteplici suggestioni: l’attenzione per le aree e gli spazi urbani abbandonati, i residui che la città produce; l’attrazione verso le periferie in cui il tessuto è più rado; oltre alla sensibilità che si coniuga con la convivenza.

Virgilio Sieni percorre e propone al territorio pratiche, riflessioni e indagini che si coagulano attorno all’azione gentile e condivisa dell’umano, coniugata ad un approccio dialogico e alle istanze creatrici.
La danza, in un ampio dialogo interdisciplinare, estende il proprio campo di azione interrogandosi sui processi di appartenenza che fanno percepire e sentire patrimonio condiviso l’ambiente di vita quotidiana.

Scarica il volume >>> Quarto paesaggio. La città che viene

Descrizione del prodotto editoriale
Titolo: Quarto Paesaggio. La città che viene
Testo: Sabrina Tosi Cambini
Disegni: Virgilio Sieni
Editore: Fondazione Michelucci Press
Data di pubblicazione: 2021
Luogo di pubblicazione: Fiesole
Paese di pubblicazione: Italia
Copyright: Fondazione Michelucci Press, 2021
Lingua: italiano
Formato: Ebook in PDF
Dimensioni: 21×21 cm
Pagine: 24
ISBN: 978-88-99210-25-0 (edizione digitale)


Arti performative e città è la collana diretta da Virgilio Sieni e Sabrina Tosi Cambini nata dalla collaborazione con la Fondazione Giovanni Michelucci.

La Collana prende origine dal programma Quarto Paesaggio ideato da Virgilio Sieni, e intende promuovere e divulgare testi che affrontino le arti performative in chiave interdisciplinare, facendone emergere le pratiche, narrandone il loro operare e i significati che esse veicolano, ripensando il senso dell’abitare come cura dell’individuo, dell’ambiente e apertura verso nuovi linguaggi.

Particolare attenzione è rivolta alle esperienze che contribuiscono alla trasformazione dei contesti di vita nei quartieri urbani, negli spazi pubblici e nei luoghi all’aperto in un’ottica di agency del cambiamento. La Collana accoglie testi in cui la relazione tra ricerca e pratica artistica è indagata secondo una diversità di metodologie e approcci, stimolando una pluralità di strumenti di analisi: testuali, visivi, documentali.

Comitato Scientifico
Andrea Aleardi, Direttore della Fondazione Giovanni Michelucci
Stefano Baia Curioni, Università Bocconi
Emmanuele Curti, Manager culturale, direttivo de Lo Stato dei Luoghi
Ivan Leopoldo Bargna, Università di Milano Bicocca
Guido Benvenuto, Università di Roma “La Sapienza”
Giorgia Boldrini, Direttrice settore cultura e creatività Comune di Bologna
Massimo Bressan, Fondazione Teatro Metastasio
Stefano Casciu, Direttore regionale Musei della Toscana
Fabrizio Deriu, Università di Teramo
Roberta Gandolfi, Università di Parma
Mariagrazie Portera, Università degli Studi di Firenze
Luca Rimoldi, Università di Milano Bicocca
Alberto Salvadori, Direttore ICA Milano
Maurizio Zanardi, Filosofo, trai i fondatori della casa editrice Cronopio

Comitato di Redazione e Direzione Organizzativa
Delfina Stella, Accademia sull’arte del gesto Virgilio Sieni
Daniela Giuliano, Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni
Alessandro Masetti, Fondazione Giovanni Michelucci

Cura grafica ed editoriale
Fondazione Michelucci Press

CONDIVIDI